Al termine del percorso di studi triennale della Scuola, l’operatore del legno possiede conoscenze culturali di base, interpreta disegni di lavoro e redige schizzi di particolari esecutivi, individua e sceglie le varie essenze legnose e i materiali a seconda del loro impiego, esegue, monta e pone in opera mobili comuni, scaffalature, porte interne ed esterne, finestre e cassonetti, rivestimenti vari, applicando le tecniche della lavorazione a mano e a macchina mediante l’utilizzo degli attrezzi caratteristici del mestiere, delle macchine di laboratorio e portatili, è in grado di effettuare operazioni di rifinitura e lucidatura a mano, mantenere e riparare i più svariati tipi di manufatti e possiede nozioni riguardo l’applicazione del legno nelle costruzioni.

Il calendario delle lezioni segue il calendario scolastico della Regione Veneto.

L’orario tende a favorire gli allievi che provengono da lontano dato l’inizio delle lezioni alle ore 9.00. Sono previsti 3/4 rientri pomeridiani fino alle ore 16.15. Non sono previste lezioni il sabato.

La scuola si attiva per eventuali esigenze di convitto.

La fermata delle corriere si trova a 50 mt. dalla scuola.


Costi:

la scuola concorre in gran parte alla spesa per la fornitura dei libri e dei D.P.I. (camice da falegname, scarpe antinfortunistica e cuffie antirumore).